COVID-19 Servizio psicologico di consulenza e supporto per operatori sanitari

964

L’emergenza COVID-19 confronta tutti noi con una esperienza nuova e unica nella storia.

Questo ha inevitabili conseguenze sul piano emotivo e psicologico generali, ma più di tutto sta sfidando le capacità di fronteggiamento di chi, per scelta professionale, si occupa più direttamente della gestione dell’emergenza, prima di tutto gli operatori sanitari.

Parliamo di professioni che sempre si confrontano con la malattia e la morte, ma la attuale situazione pone sfide diverse rispetto a quelle abituali, per il numero di pazienti gravi che si devono gestire, per la paura e necessità di tutelare se stessi e i propri familiari, per il numero di deceduti e persone gravi che si devono curare e che, a loro volta, versano in uno stato di solitudine nella loro paura.

Per questo abbiamo deciso di dare il nostro contributo, mettendo a disposizione gratuitamente la nostra professionalità nel supporto e sostegno psicologico di tutti gli infermieri, medici o altri operatori sanitari che in questo momento stanno affrontando in prima linea l’attuale emergenza.

Chiunque voglia usufruirne può effettuare la richiesta 
telefonando a questo numero
351 599 2928
(tutti i giorni dalle 09.00 alle 20.00), al fine di fissare un colloquio con un professionista.
L’incontro si svolgerà in video chiamata.

 E’ possibile contattarci anche scrivendo una mail a [email protected]


Il servizio, realizzato da professionisti specializzati presso le Scuole di Psicoterapia Cognitiva della rete SPC e APC,
è coordinato 
dalla dott.ssa Claudia Perdighe e dal dott. Giuseppe Romano

Psicoterapeuti coinvolti:
dott.ssa Marzia Albanese
dott.ssa Rossella Cascone
dott.ssa Elena Cirimbilla
dott.ssa Chiara Mignogna
dott.ssa Valeria Mignogna
dott.ssa Eleonora Napoli
dott.ssa Giulia Pelosi
dott.ssa Priscilla Rosini
dott.ssa Caterina Villirillo