Trauma ed esordi psicotici

703
Inoltra questo articolo via email

VIDEO CHANNEL

APC SPC - Scuola di Psicoterapia Cognitiva
"Trauma ed esordi psicotici"
Senigallia, 14 ottobre 2016
In letteratura sono numerose e note le evidenze scientifiche a favore della relazione tra eventi di vita stressanti e/o traumatici e l’esordio psicotico franco. Diverse ricerche infatti sottolineano l’alta prevalenza di vissuti traumatici tra i pazienti che ricevono una diagnosi di psicosi. Diventa quindi interessante per il clinico valutare l’influenza di questo tipo di esperienze nel determinare non solo l’esordio della sintomatologia ma anche il decorso della stessa. In particolare, l’evento traumatico pregresso potrebbe esso stesso avere un ruolo nella modalità con cui la forma e il contenuto del pensiero risultano alterati nel paziente con psicosi (es. deliri che il qualche modo evochino il trauma stesso). Obiettivo della giornata di studio è fornire dapprima un aggiornamento circa lo stato attuale della clinica delle psicosi con particolare riferimento alle posizioni presenti in letteratura circa la vulnerabilità alle stesse e alla traiettoria evolutiva che conduce al manifestarsi della sintomatologia. Il ruolo del trauma sarà così esplorato tanto nell’ambito dello studio delle variabili ambientali che possono contribuire all’esordio del disturbo psicotico quanto nei termini di approccio diagnostico terapeutico al paziente psicotico e traumatizzato.

VIDEO CORRELATI:

PROF. GIORGIO CAVIGLIA - Considerazioni sulla recovery in psichiatria, la psicodiagnosi e la psicoterapia

DR.SSA MARIA PONTILLO – Esordi psicotici in età adolescenziale e preadolescenziale: vulnerabilità e traiettoria evolutiva

DR.SSA ELEONORA SCARPELLINI - Trauma e psicosi: dalla valutazione al trattamento

DR. ENRICO MEREGALLI - Trauma e psicosi: dalla valutazione al trattamento

DR MASSIMO MARI E COLLABORATORI - Migrazione, trauma e psicosi: la gestione di un caso clinico

DR.SSA ANTONELLA STELLACCI - La crescita post traumatica nelle donne immigrate

 

In letteratura sono numerose e note le evidenze scientifiche a favore della relazione tra eventi di vita stressanti e/o traumatici e l’esordio psicotico franco. Diverse ricerche infatti sottolineano l’alta prevalenza di vissuti traumatici tra i pazienti che ricevono una diagnosi di psicosi. Diventa quindi interessante per il clinico valutare l’influenza di questo tipo di esperienze nel determinare non solo l’esordio della sintomatologia ma anche il decorso della stessa. In particolare, l’evento traumatico pregresso potrebbe esso stesso avere un ruolo nella modalità con cui la forma e il contenuto del pensiero risultano alterati nel paziente con psicosi (es. deliri che il qualche modo evochino il trauma stesso).

CONDIVIDI