Lucca, Psicopatologia generale cognitivo-comportamentale (corso ECM)

432
Inoltra questo articolo via email
Quando:
14 settembre 2019–7 dicembre 2019 giorno intero
2019-09-14T00:00:00+02:00
2019-12-08T00:00:00+01:00
Dove:
c/o Centro Pandora
Via di Vorno
9a - 55060 Lucca
Costo:
per il dettaglio scarica la locandina
Contatto:
Pietro Coletti
06/44361288

 

 

         

         

 

 

Corso rivolto a:

  • Specializzandi in Psicoterapia
  • Psicologi abilitati alla Psicoterapia
  • Medici Psicoterapeuti
  • Medici Psichiatri
  • Medici Neuropsichiatri infantili

 

 

PRESENTAZIONE

La Fenomenologia, “filosofia del fenomeno”, nasce da una rilettura della psicopatologia
generale alla luce della filosofia esistenziale in specie tedesca. Si fonda sulla consapevolezza che la conoscenza esplicativa, lo “spiegare”, tipica delle scienze della natura, non sia sufficiente per cogliere la globalità dell’ente Uomo. Dopo le teorie positivistiche freudiane, si sentiva il bisogno di “ritornare alle cose stesse”, lasciando queste parlare ed osservando “dentro” ad esse (Husserl), senza sposare alcuna specifica teoria esplicativa. Il fine del fenomenologo è arrivare all’ “essenza” delle cose (Eidos) partendo dal presupposto che è “possibile scorgere nel presente, come ciò-che-abbiamo-davanti agli occhi molto di più di ciò-che-abbiamo-di fronte agli occhi” (Binswanger). Per arrivare a questo si procede con la “intuizione” fenomenologica resa possibile dall’ “epoche”, ovvero dalla sospensione da ogni giudizio e pregiudizio. Nell’ambito del nostro operare come psicologi, psichiatri o psicoterapeuti, ciò si traduce in un ri-costituire, un co-rinvenire il progetto originario di mondo della persona che abbiamo davanti, ripristinare la continuità di lettura di una vita che ha smarrito il suo personalissimo senso. Al fenomenologo non importa il sintomo come manifestazione di una malattia effetto di una causa, ma il “vissuto” e il compromesso rapporto con il mondo al quale questo rimanda.

Questa modalità di approccio, a-teoretica e “disarmata”, di porsi di fronte all’altro, permette di raccogliere l’essenza della sua sofferenza. Su questo materiale possiamo poi lavorare applicando la psicologia cognitiva che cerca di individuare leggi generali di funzionamento mentale e di formulare con l’individuo leggi specifiche di funzionamento, nella normalità e nella sofferenza psicopatologica. La ricerca del legame fra eventi, ambientali come mentali, e stati emotivi attraverso l’individuazione di valutazioni e credenze specifiche per ciascun soggetto, consente una ricostruzione accurata e specifica delle teorie di funzionamento personale e del proprio contesto.

DOCENTI

Dott. Marco Saettoni
Psichiatra, dottore di ricerca in neuropsicofarmacologia clinica, psicoterapeuta cognitivo comportamentale, didatta presso la Scuola di Psicoterapia Cognitiva SPC di Roma e Grosseto, trainer e supervisore in psicoterapia interpersonale, dirigente medico dell’Unità Funzionale Salute Mentale Adulti dell’Azienda USL Toscana Nordovest, professore a contratto di Psichiatria e Psicopatologia presso l’Università degli Studi Guglielmo Marconi di Roma.

Dott. Marco Martinelli
Psichiatra, psicoterapeuta, perfezionato in psicopatologia fenomenologica (Società Italiana per la Psicopatologia), terapia relazionale, terapia cognitivo-comportamentale costruttivista, già dirigente medico ASL Toscana Nordovest .

OBIETTIVO E STRUTTURA DEL CORSO

L’obiettivo di questo corso è quello di illustrare, attraverso la descrizione di casi clinici e
l’interpretazione degli stessi mediante i principi della fenomenologia psichiatrica e della
psicopatologia cognitiva, i punti di contatto e di integrazione per una più ampia comprensione dei sintomi e dei segni della sofferenza.

Il corso si articola in 6 incontri di 4 ore ciascuno; da settembre a dicembre 2019;
gli incontri si terranno di sabato dalle 09,00 alle 13,00.
Date degli incontri:
14 settembre; 28 settembre; 5 ottobre; 2 novembre; 9 novembre; 7 dicembre.

IL CORSO È RIVOLTO A:
specializzandi in psicoterapia, psicologi abilitati alla psicoterapia, medici psichiatri,
medici neuropsichiatri infantili e medici psicoterapeuti.

ECM:
È previsto l’ accreditamento di 31,2 crediti ECM per le seguenti categorie professionali:

  • PSICOLOGI ABILITATI ALLA PSICOTERAPIA;
  • MEDICI PSICOTERAPEUTI;
  • MEDICI PSICHIATRI;
  • MEDICI NEUROPSICHIATRI INFANTILI;

N.B. Per l’attribuzione dei crediti è richiesta la frequenza del 90% delle sessioni scientifiche in programma e almeno il 75% di risposte corrette al questionario di valutazione apprendimento

Il NUMERO DEI POSTI È LIMITATO (max 15 partecipanti)
SARÀ RILASCIATO UN ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

  • EURO 305,00 IVA INCLUSA
  • QUOTA AGEVOLATA DI EURO 244,00 IVA INCLUSA PER SPECIALIZZANDI E
    SPECIALIZZATI APC/SPC/SICC/AIPC/IGB, PER SOCI SITCC E AFFILIATI AI CENTRI
    CLINICI APC/SPC

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Per iscriversi è necessario compilare la scheda online e versare la quota di partecipazione entro il 2 settembre 2019.
Il versamento deve avvenire tramite bonifico bancario sul conto intestato a
Scuola di Psicoterapia Cognitiva srl, IBAN
IT64L0538703202000001606301,
specificando nella causale del versamento “Psicopatologia Generale Lucca 2019”.

In caso di rinuncia non è previsto il rimborso della quota di partecipazione

 

Scarica la locandina di questo evento