Psicoterapia Solidale

1203
Inoltra questo articolo via email

Il progetto di Psicoterapia Solidale nasce dal desiderio di dare una psicoterapia solidalerisposta di qualità, a costi contenuti, a tutte quelle persone colpite da disturbi psicologici che, pur versando in condizioni economiche disagiate, si vedono costrette a rivolgere la loro richiesta d’aiuto ad un centro clinico privato, non riuscendo a trovare una risposta nel servizio pubblico. Uno psicoterapeuta cognitivo-comportamentale supervisore, dopo un primo colloquio finalizzato alla comprensione del disagio, invierà la persona ad uno specializzando (allievo frequentante il penultimo/ultimo anno di formazione, già iscritto all’ordine degli psicologi o dei medici), in terapia cognitivo-comportamentale, per il trattamento psicoterapico.

La qualità dell’aiuto offerto è garantita dal fatto che saranno applicati unicamente protocolli di trattamento cognitivo-comportamentali di comprovata efficacia e dal fatto che lo psicoterapeuta supervisore ogni quattro sedute incontrerà il paziente in trattamento e supervisionerà l’operato dello psicoterapeuta specializzando per monitorare l’andamento della terapia e suggerire eventuali aggiustamenti.

Le sedi

La Psicoterapia Solidale potrà essere svolta in Centri Clinici Associati distribuiti sul territorio nazionale in modo da facilitare a tutti l’accesso al trattamento. Potrai selezionare la sede più vicina a dove ti trovi per organizzare in modo ottimale il percorso terapeutico.

CONDIVIDI