Elementi di psicoterapia cognitiva

51
Inoltra questo articolo via email

2010

Autore: C. Perdighe e F. Mancini
Casa Editrice: Giovanni Fioriti Editore

Abstract: In questo volume, in accordo con la tradizione cognitivista, la sfida lanciata dagli autori è proprio quella di utilizzare, nel modo più raffinato possibile e migliorandola, la psicologia intuitiva o ingenua della mente, nel tentativo di estenderla anche alla risoluzione di problemi che tradizionalmente la psicologia del senso comune ha avuto difficoltà ad affrontare, come ad esempio il fenomeno del paradosso nevrotico o della resistenza al cambiamento, ovvero: come è possibile che un individuo persista in una condotta per lui fonte di infelicità e nociva, nonostante le informazioni di cui dispone, i suoi strumenti cognitivi e i suoi scopi rendano possibile ed opportuno un cambiamento? l’intento è quello di coniugare la psicologia del senso comune con le conoscenze della psicologia di base per spiegare, più in generale, la bizzarria delle condotte psicopatologiche

Scheda del Libro

CONDIVIDI