Lo “Spettro” Bipolare

268
Inoltra questo articolo via email

2011

Autore: S. Longo, A. Tronci, F. Saccomandi, D. Carrozzo
Casa Editrice: Giovanni Fioriti Editore

Abstract: Questo manuale tratta del disturbo bipolare. Il disturbo bipolare colpisce tra il 2,5% e il 5% della popolazione e più frequentemente giovani. In Italia sono circa due milioni di persone a soffrirne.

È un disturbo grave e ricorrente che può rovinare i rapporti interpersonali, causare la perdita del lavoro e, in casi estremi, portare a comportamenti suicidari. Il disturbo bipolare può essere curato. La maggior parte delle persone che ne soffrono anche in forme gravi può raggiungere un ottimo livello di stabilizzazione della malattia. È una malattia compatibile con una vita normale e produttiva, ma come alcune malattie fisiche, quali quelle cardiologiche e il diabete, il disturbo bipolare è di lunga durata e deve essere controllato costantemente durante la vita. A differenza delle malattie fisiche è più complicato riconoscerla e accettarla.

Scheda del libro

CONDIVIDI